top of page
  • Immagine del redattorePasquale Buonpane

Equisetum hyemale L.: una specie nuova per il Matese.


 


Nella giornata di ieri (5 marzo 2023), durante una ricognizione nell'Oasi WWF Guardiaregia-Campochiaro con l'associazione Matese Adventures ho rinvenuto una cospicua stazione della pteridofita Equisetum hyemale L. (Equisetacee). Il ritrovamento risulta particolarmente interessante non solo perché questa specie non era mai stata segnalata in precedenza per il Matese ma perché rappresenta anche la prima segnalazione per il Molise. Si tratta di una specie poco frequente anche in Campania, la sua presenza sul territorio regionale risulta infatti accertata solo per i monti Picentini. E. hyemale è specie microtermica che predilige i boschi freschi e ombrosi e le rive dei ruscelli di montagna sebbene sia possibile incontrarla anche in pianura. In Italia è presente in tutte le regioni settentrionali e centrali fino alla Campania. Risulta dubbia in Umbria mentre è assente in Puglia, Basilicata, Calabria e nelle isole maggiori.



163 visualizzazioni0 commenti

Σχόλια


bottom of page